Martedì, 29 Novembre 2016 11:22

Idee e consigli per un perfetto Pane Gastronomico

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Un pezzo forte della nostra linea “Finger Food – Happy Hour” è il pane gastronomico.

Approfittate di queste poche settimane che ci separano dal Natale per dilettarvi con la preparazione di questo antipasto maestoso, saporito e decisamente scenografico, in modo da sperimentare ricette ed idee con cui fare un figurone la cena della Vigilia o al tradizionale Pranzo del 25 dicembre!

Questo prodotto è, infatti, sì...

la base ideale per un panettone gastronomico - un must sulla tavola della solenne festività invernale - ma anche un valido alleato per creare un rustico da offrire ad buffet o durante un ricco aperitivo.

Le farciture rappresentano, ovviamente, il tocco personale che caratterizza questa preparazione: salse, salumi, salmone, formaggi e tanti altri ingredienti sfiziosi di vostro gradimento saranno ripieni perfetti per la vostra portata.

Con un unico prodotto potrete infatti alternare strati diversi di farcitura per accontentare i gusti di tutti!

Le varianti sono davvero infinite: salsa tartara e il vostro salume preferito; gamberetti, salsa cocktail ed erba cipollina; formaggio fresco spalmabile, salmone e una spolverata di pepe;  robiola, asparagi tritati, sale e pepe; gorgonzola, mascarpone e noci tritate grossolanamente, caviale e burro... L'importante è lavorare per bene le varie salse affinché diventino cremose, in modo che aumenti il potere collante dei vari strati.

 

Qualche suggerimento tecnico:

-sarà banale specificarlo, ma ci preme ricordarvi di farcire uno strato sì e uno no, in modo che i commensali siano comodi ad afferrare quello che, in pratica, è una sorta di sandwich;

-ultimata la preparazione mettete il pane, avvolto nella pellicola, in frigorifero ed attendete almeno 3 ore prima di tagliarlo;

-per agevolare il taglio, inserite 4 stuzzicadenti lunghi (per intenderci quelli da spiedino) e tagliate in 4 spicchi;

-il pane gastronomico può essere preparato con largo anticipo e messo a riposare in frigorifero; in tal caso, per un'ottimale consumo, tenerlo almeno 30 minuti a temperatura ambiente.

 

Ed infine... sfoggiate la vostra fantasia per guarnire la sommità del pane.

 

Sarà di sicuro una grande soddisfazione vedere l'opera finale compiuta, tanto bella quanto golosa, che stuzzicherà l’appetito di grandi e piccini!

 

 

Letto 582 volte Ultima modifica il Martedì, 29 Novembre 2016 08:22