Martedì, 31 Gennaio 2017 11:27

Il Carnevale nel mondo: tradizioni e curiosità

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Il Carnevale non è una peculiarità italiana, bensì una festa che si celebra in tutto il mondo.

Andiamo insieme alla scoperta dei Carnevali più rinomati all’estero!

 

In GERMANIA, particolarmente caratteristico - e decisamente lungo!!! - è il Carnevale che si celebra a Colonia: inizia il giorno 11 novembre alle ore 11 e 11 minuti esatti, con la nomina del Principe, del Fante e della Vergine, i tre personaggi principali delle feste i quali, solo il giovedì grasso, scenderanno tra il pubblico a dare il via alle celebrazioni. Questa giornata è interamente dedicata alle donne che prendono il comando della città e possono permettersi ogni libertà nei confronti dell’uomo: mascherate, catturano i loro compagni, considerati per l’occasione veri e propri nemici, e tagliano loro la cravatta.

In SUDAMERICA, da sempre, il Carnevale rappresenta un avvenimento di eccezionale importanza per le popolazioni, soprattutto quelle più povere e legate alle tradizioni. Il Brasile ha il merito di aver dato origine a uno dei carnevali più tipici, più sfarzosi e più significativi del mondo, basato su danze e musiche sfrenate, colore e spontaneità. Le persone si riversano in massa nelle vie e ballano dalle nove di mattina alle nove di sera al ritmo di samba, la danza regina del carnevale brasiliano, accompagnata dal “trios électrico”, una specie di orchestrina viaggiante, dove lo strumento principale è costituito dalla chitarra elettrica.

In GRECIA il Carnevale più prestigioso è quello di Pratasso: dura tre settimane con sfilate floreali e sontuosi balli in maschera. Caratteristiche sono le battaglie della cioccolata: alcune ragazze in costume, sopra cocchi decorati con fiori, gettano sul pubblico petali e dolci mentre tutt’intorno risuonano le musiche eseguite da bande. La maschera principale del Carnevale di Pratasso è il “domino nero”, ampio mantello con cappuccio, derivato dal Carnevale di Venezia.

Molto celebre è anche il Carnevale di NIZZA le cui origini si perdono nel tempo. Ogni anno si svolgono sfilate di carri e maschere e, soprattutto, le caratteristiche “battaglie di fiori”. I fiori, infatti, sono l’elemento principale di questo Carnevale.

A LONDRA, la città più multietnica d’Europa, il Carnevale non può che essere uno spettacolo in cui le tradizioni folkloristiche di tutto il mondo si mischiano per dare origine ad un cocktail unico. Il Carnevale di Notting Hill ha avuto origine dagli immigrati caraibici, in particolare da quelli di Trinidad. Gli immigrati sognavano un periodo di festeggiamenti che servisse anche ad unire tutte le etnie presenti in Notting Hill, trasformando il Carnevale in una festa per tutti coloro che ogni giorno dovevano affrontare il razzismo, la mancanza di lavoro e le pessime condizioni di vita. Bande musicali, gruppi mascherati, gruppi danzanti scesero per la prima volta in strada nel 1964 e fu un gran successo.



Letto 681 volte Ultima modifica il Mercoledì, 18 Gennaio 2017 18:09