Sabato, 23 Gennaio 2016 10:34

Chiacchiere, lattughe o bugie… Per noi sono solo Tentazioni!

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Sempre più in clima colorato e scherzoso, continuiamo la nostra carrellata di golosità carnevalesche parlando di un grande classico: le chiacchiere.

Si tratta di croccanti e delicate sfoglie molto friabili, ottenute...

tirando sottilmente un semplice impasto successivamente fritto - ed eventualmente poi passato al forno - e cosparso di zucchero a velo per il tocco finale. La loro forma rettangolare, con due tagli netti centrali, rende le chiacchiere inconfondibili e attira immediatamente, da tempo immemore, la golosità di grandi e piccini. La loro presenza nelle vetrine rende l’aria  immediatamente frizzante e allegra, ricordando a tutti l’avvicinarsi delle feste.

Tipiche del periodo di Carnevale, queste golosità sono diffuse ovunque, ma vengono chiamate con nomi diversi a seconda delle regioni di provenienza: chiacchiere e lattughe in Lombardia, cenci e donzelle in Toscana, frappe e sfrappole in Emilia, cròstoli in Trentino, galani e gale in Veneto, bugie in Piemonte, così come rosoni, lasagne, pampuglie, ecc..

Si tratta di un dolce che ha origine nella Roma antica e, in seguito, si è diffuso in tutto il mondo in diverse varianti; un’altra ipotesi vuole che le chiacchiere siano napoletane ed il loro nome derivi dalla regina Savoia che volle chiacchierare ma - ad un certo punto - gli venne fame e chiamò il cuoco Raffaele Esposito per farsi fare un dolce che lui chiamò, appunto, le chiacchiere.

Nella nostra gamma produttiva, questo prodotto è stato denominato Tentazioni.

Le nostre Tentazioni sono prodotti come “fatti in casa”, le ricette della tradizione sono semplici, con pochi selezionatissimi ingredienti e senza conservanti.

La sfoglia sottilissima viene tirata a mano, la frittura avviene in pochissimi secondi con olio di girasole alto oleico, molto più ricco di acido oleico (circa l’82% in più). Non utilizziamo olio di palma. Ed, infine, il confezionamento è completamente realizzato a mano.

Vi abbiamo incuriositi? Non vi resta altro da fare che scoprire l’esplosione di gusto delle nostre Tentazioni Classiche. Ogni morso sarà una magia: ed è subito carnevale!

E a breve… vi sveleremo anche la versione più golosa!

Non perdetevi quindi il prossimo post...

 

Letto 934 volte Ultima modifica il Giovedì, 14 Gennaio 2016 21:39